Kumihimo


A cura di Nadia Nabissi

L’antica tecnica del kumihimo ha origini lontane in Giappone, legate allo zen e ai samurai. Con uno speciale telaio a forma di disco si intrecciano fili o cordoncini colorati di vario genere adatti a fare braccialetti, anelli, orecchini, collane, ma anche cinture, portachiavi ed altri accessori alla moda.

La tecnica base è molto semplice e divertente. Si possono realizzare intrecci differenti, che possono essere variati a piacere nei colori e nei materiali, le possibilità sono infinite. Inoltre, è un esercizio che aumenta la concentrazione e implementa la pazienza e la precisione.

I materiali usati sono i più vari: filati di seta o di cotone, pelle, stoffa, plastica o oro.

Alcuni dei nostri prodotti