Tecniche di decorazione del tessuto


Le tecniche pittoriche utilizzate per la decorazione dei manufatti sono: marmorizzazione, Shibori, Batik, Aerografia, Pittura a mano libera e la tecnica Serigrafica.

Batik

Il Batik è una tecnica usata per colorare i tessuti a riserva, mediante la copertura delle zone che non si vogliono tingere tramite cera. Il termine “Batik” – ciò che si disegna – deriva dalle parole indonesiane “amba” (scrivere) e “titik” (goccia). La tintura a riserva è un metodo di tintura parziale applicato a tessuti e filati. Si ottiene impermeabilizzando parte della superficie da tingere in modo che il colore della tintura non possa penetrare, in questo modo si ottengono disegni e variazioni di colore poiché la parte riservata mantiene il colore originale, mentre quella esposta prende il nuovo colore del bagno di tintura.

Shibori

Shibori è un’antica tecnica giapponese, la parola definisce una varietà di modi per abbellire i tessuti, dando una nuova forma agli abiti, sciarpe, foulard. La parola deriva dal verbo “shibori” che significa “torcere, strizzare, premere con forza”. I tessuti solitamente in seta o cotone, prima di tingerli vengono legati in vari modi e in vari punti della stoffa con fili di cotone per creare molteplici effetti sorprendenti. Siccome il colore non può penetrare i nodi, quando vengono sciolti si crea un motivo tipo marezzato. Questa operazione può essere ripetuta molte volte, per creare strutture di vari colori.

Serigrafia

La tecnica serigrafica: il termine “serigrafia” deriva dal latino “seri” (seta) e dal greco (scrivere), dato che i primi tessuti utilizzati per preparare la matrice erano di seta. Per la stampa serigrafica tessile, si utilizzano pigmenti adeguatamente selezionati e utilizzando inchiostri in base acquosa per assicurare ai tessuti stampe estremamente brillanti e solide ai lavaggi domestici e con mano morbida. Oltre all’impiego degli inchiostri in base acquosa tradizionali sono stati utilizzati nella stampa delle t-shirt e dei tessuti anche inchiostri più innovativi per creare effetti e cromatismi di tendenza. La serigrafia è una delle molte tecniche di stampa che si utilizzano per riprodurre immagini, si tratta di un sistema che permette la ripetizione, cioè, una volta che si ha un modello, questa stampa si può ripetere senza perdere di definizione. La tecnica serigrafica per la produzione dei manufatti è eseguita in modo artigianale pertanto non ci permette ti avere grandi tirature, la produzione è limitata ma di grande pregio.

Pittura a mano libera

La pittura a mano libera sul tessuto effettuata con pennelli ed inchiostri indelebili è un metodo di decorazione che richiede grande abilità e maestria, i risultati sono delle piccole opere d’ arte, pezzi unici e irripetibili.

Marmorizzazione

La marmorizzazione: Un metodo alternativo di dipingere la stoffa. L’Ebrû (dal persiano ebri, nuvoloso, nuvola), è un’antica tecnica turca utilizzata per decorare con deliziosi motivi e particolari chiazzature che ricordano le venature di una superficie di marmo, per questo è anche conosciuta come l’arte di marmorizzare. Questa arte, è un misto di bellezza, raffinatezza e stupore; eccezionali sono i risultati che si ottengono con l’uso di questa tecnica, ma ancor più straordinario è il procedimento di realizzazione; la marmorizzazione, infatti, è l’unica forma d’arte che dà la possibilità al creativo di dipingere sulla superficie dell’acqua il motivo che sarà poi trasferito sul tessuto.

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 commenti su “Tecniche di decorazione del tessuto

  1. Yvonne on said:

    Buongiorno vivo Mallorca qui nn trovo nulla! Vorrei sapere dove è quali colori xmarmorizzare tessuti..seta cotone grazie un saluto yvonne…

  2. Yvonne on said:

    Buongiorno dove fate i corsi? X marmorizzare tessuti? Grazie

  3. Valentina Maddaluno on said:

    Buongiorno da Valentina dove fate i corsi? Sai interessata per la tecnica marmorizzare su tessuti.